BigliettiChampions.com non vende biglietti. Confrontiamo le offerte dei siti di secondary ticketing. I prezzi potrebbero essere al di sopra del face value.
Biglietti Champions: biglietti e notizie delle squadre italiane in Champions League

RAIOLA METTE IBRAHIMOVIC SUL TRENO JUVENTUS.

Marotta risponde che nessuna quadra italiana può permettersi un Top Player.

RAIOLA METTE IBRAHIMOVIC SUL TRENO JUVENTUS.

Lo Scudetto praticamente conquistato, lascia campo libero alla mente dei dirigenti bianconeri di pensare al mercato. E quando si parla di mercato legato alla Juventus, la mente va inevitabilmente all’affare Zlatan Ibrahimovic.

L’agente dello svedese, Mino Raiola, dà per concluso il passaggio di Ibra alla Juve, affermando che ai bianconeri manca un Top Player e lui ed il suo assistito sono già sul treno. Equipara poi il passaggio di Balotelli al Milan, che sei mesi fa era impensabile, a quello di Ibra alla Juve, concludendo che i rossoneri hanno fatto il sacrificio giusto al momento giusto.

A dire il vero, alcune differenze ci sono tra Balotelli al Milan ed il possibile approdo di Ibrahimovic alla Juventus: le cifre di cui si parla sono nettamente differenti. Lo svedese guadagna 14 milioni di euro in Francia, mentre Balo al City ne prendeva molto meno, quindi questa è già una grandissima differenza.

Ma a queste parole ha riposto il Direttore Generale della Juventus, Beppe Marotta, il quale ha detto che Raiola fa il suo lavoro e giustamente ha detto queste cose, ma nessuna squadra in Italia, Juve compresa, è in grado di affrontare un contratto economico di questo genere. Marotta aggiunge anche che, nel caso in cui lo svedese dovesse ridursi drasticamente l’ingaggio, in quel caso avrebbe molte pretendenti, non solo i bianconeri, ma questa è un’ipotesi da escludere per il dirigente di Corso Galileo Ferraris.

Dunque, la Juventus non può permettersi un Top Player, ma il suo allenatore, Antonio Conte, lo richiede a gran voce, soprattutto dopo l’eliminazione dalla Champions League. La verità, secondo Marotta, è che tra Conte e la società c’è grande sintonia, in quanto a fine campionato si faranno tutte le valutazioni del caso. La società ha il dovere ed il diritto di confrontarsi con il tecnico, e farà il possibile per accontentarlo. Da un punto di vista economico, conclude Marotta, il ragionamento è diverso, perché l’Italia calcistica fa difficoltà a competere con gli altri club europei, ed anche questo va preso in considerazione.

Pubblicato il 22 Aprile 2013 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gli ultimi aggiornamenti sulla Champions League

biglietti juventus
biglietti napoli
biglietti inter
biglietti atalanta

La Champions League 2019-2020 promette, come ogni anno, partite affascinanti e dall'assoluto valore calcistico. Le squadre più forti d'Europa, tra cui Real Madrid, Barcellona e Bayern Monaco, si sfidano in quella che è considerata la manifestazione sportiva più importante del Vecchio Continente.

Le tre squadre italiane vogliono ben figurare per la gioia dei propri tifosi e per l'onore del calcio italiano: Juventus, Napoli, Inter e Atalanta sono pronti alla corsa che porta alla finale di Milano!

Su Bigliettichampions.com trovi tutte le informazioni per acquistare i biglietti delle partite di Champions League in Italia e all'estero.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte presenti in rete per l'acquisto dei preziosi tagliandi e pubblica i link per acquistarli in tutta sicurezza.

Inoltre su Bigliettichampions.com puoi commentare le partite, informarti su come viaggiare in trasferta, fare amicizia con altri tifosi italiani e stranieri.

Leggi il nostro Disclaimer sui contenuti

biglietti champions
biglietti champions
biglietti champions

 


Mappa del sito