BigliettiChampions.com non vende biglietti. Confrontiamo le offerte dei siti di secondary ticketing. I prezzi potrebbero essere al di sopra del face value.
Biglietti Champions: biglietti e notizie delle squadre italiane in Champions League

MILAN, TESTA ALLA CHAMPIONS

Il Presidente Berlusconi in visita a Milanello per caricare la squadra

MILAN, TESTA ALLA CHAMPIONS

Domani, serata Champions League per il Milan di Clarence Seedorf. Lo Stadio non farà registrare il tutto esaurito, infatti si prevedono 65000 spettatori, di cui 4000 spagnoli. Per il tecnico rossonero, sarà comunque una partita importante, e la “musichetta” della competizione dà sempre un valore in più al Milan. In conferenza stampa, Clarence Seedorf ha ammesso di aver sentito Carlo Ancelotti ed avergli chiesto dell’Atletico Madrid, cosi come ha fatto anche con altre persone. Per quanto riguarda la formazione, il Presidente Berlusconi (il quale ha pranzato con tecnico e squadra che ha provveduto a spronare, ndr) vorrebbe le classiche due punte, ma il tecnico ha risposto che il loro presidente è una persona che conosce il calcio e sa che questo cambia. Possibile la coppia Balotelli – Pazzini se Kakà non dovesse farcela. Seedorf, che no ritiene ancora questo il “Suo Milan”, ha detto che la qualificazione non si deciderà domani, ma sulle due partite, ed importante sarà anche lo Stadio pieno che, come già detto, non lo sarà. Il tecnico olandese è consapevole dell’importanza di questo match, ed anche del fatto che gli spagnoli siano i favoriti, ma ammette anche che la Champions League è una competizione particolare dove tutti riescono a tirare fuori il meglio. Una parola anche sugli avversari: Seedorf fa i complimenti al tecnico dell’Atletico, Diego Pablo Simeone, affermando che sta avendo un’ottima carriera e gli augura tutto il meglio, ma ovviamente non contro il Milan. L’Atletico arriva a questa partita con qualche incertezza di troppo, ma Seedorf è convinto che faranno comunque una grande partita.

Al fianco del tecnico olandese, in conferenza stampa, c’era Mario Balotelli, il quale si è detto disposto a tutto per vincere la Champions, anche giocare in porta. Il numero 45 rossonero ha affermato che è molto critico con se stesso perché questo è l’unico modo per crescere e migliorare, ed è per questo che si arrabbia quando viene criticato dai giornalisti. Glissa sul discorso di essere campione o meno, e sceglie Coppa del Mondo e Champions League come obiettivi stagionali. Balotelli considera Seedorf come un fratello, che ha come caratteristica principale il dialogo e che dà la libertà di esprimere le proprie opinioni. Infine, Balotelli, a chi gli fa notare che con le spagnole non ha mai segnato e soprattutto non è mai andato a segno dopo i gironi, risponde che non lo ha fatto perché non ha giocato molto. Sul discorso di poter costruire un Milan intorno a lui, si è detto disponibile, aggiungendo che è li per questo.

Sul fronte avversario, si registrano alcune dichiarazioni: il difensore dell’Atletico, Godin, ha detto che il Milan, seppur non stia vivendo un buon momento, resta comunque una squadra abituata a queste competizioni, quindi è da temerlo. Godin ha aggiunto che i rossoneri avranno la spinta dello stadio, ed infine ha concluso dicendo che sarà importante fare bene a San Siro per poi giocarsi la qualificazione in casa. Per il centrocampista Raul Garcia, la qualificazione è al 50%, l’attaccante Sosa ha detto che sarà una bella partita per tutti, ed infine, il portiere Courtois ha affermato di non temere San Siro perché sono abituati al Calderon.

Per concludere, nonostante l’avvenimento importante di domani sera, c’è spazio anche per il mercato: Mario Balotelli è appetito dall’Arsenal, ed i rossoneri per farlo partire chiedo 35 milioni di euro. Una grossa mano potrebbe arrivare dallo sponsor tecnico del giocatore, Puma, che dal prossimo anno sarà anche quello dei Gunners. Un occhio anche ai possibili giocatori in entrata, infatti il Milan deve vedersi dalla concorrenza dell’Ajax per il classe 1996 del Groningen Richairo Zivkovic.

Pubblicato il 18 Febbraio 2014 da Massimiliano di Cesare

Commenti a questa pagina

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gli ultimi aggiornamenti sulla Champions League

biglietti juventus
biglietti roma

La Champions League 2015-2016 promette, come ogni anno, partite affascinanti e dall'assoluto valore calcistico. Le squadre più forti d'Europa, tra cui Real Madrid, Barcellona e Bayern Monaco, si sfidano in quella che è considerata la manifestazione sportiva più importante del Vecchio Continente.

Le tre squadre italiane vogliono ben figurare per la gioia dei propri tifosi e per l'onore del calcio italiano: Juventus, Roma e Napoli sono pronti alla corsa che porta alla finale di Milano!

Su Bigliettichampions.com trovi tutte le informazioni per acquistare i biglietti delle partite di Champions League in Italia e all'estero.

Il sito consulta ogni 15 minuti le offerte presenti in rete per l'acquisto dei preziosi tagliandi e pubblica i link per acquistarli in tutta sicurezza.

Inoltre su Bigliettichampions.com puoi commentare le partite, informarti su come viaggiare in trasferta, fare amicizia con altri tifosi italiani e stranieri.

Leggi il nostro Disclaimer sui contenuti

biglietti champions
biglietti champions
biglietti champions

 


Mappa del sito